Avanziamo di sacro in sacro, sempre più dentro e in alto.
Viaggiatori dello spirito, pieni di spirito, spiritosi.
Camminare sulla spianata delle elemosine, come la chiamava un cronachista cinese del VI secolo, ti porta fluttuando alla confluenza di Ganga e Yamuna, che si abbracciano con Saraswati che corre anche se non si vede.
Onorare le acque è onorare il respiro.
Onorare le acque è onorare Dio che da sempre siamo.

Categorie: a ruota libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.