#LEZIONIAPPRESE 1

QUOTA 101
Un po’ di giorni fa è venuta a farsi un massaggio un’ amica di vecchissssima data; alla fine mi ha detto che, per fare il lavoro che faccio, bisogna amare tantissimo gli esseri umani.
È proprio così.
Vi ho amato e amo tutti: 
chi parla continuamente di sé tutto il tempo,
chi si tuffa nell’incoscienza e ne riemerge pacificato, 
chi vuole la musica, ma non i canti, 
chi vuole che io canti, 
chi vuole chiaccherare, 
chi arriva trafelato e sempre in ritardo, senza scusarsi, 
chi arriva in anticipo e aspetta i miei ritardi, 
chi mi manda buca all’ ultimo, 
chi accoglie i miei cambiamenti di orario all’ ultimo momento,
chi, senza soldi, mi lascia 5 euro per un caffè, 
chi, con tanti soldi, vuole un prezzo stracciato, 
chi piange, 
chi ride, 
chi entra virago e esce pocahontas, 
chi mi ascolta,
chi mi ignora, 
chi parla di me senza essere mai venuto, 
chi mi nasconde come una cava d’oro segreta, 
chi mi conosce da anni e non è mai venuto, 
chi non mi conosce proprio e si affida, 
chi mi chiede e non segue ma torna, 
chi non chiede e sparisce, 
chi ciclicamente ricompare, chi ritorna sempre.

Dare ne è sempre valsa la pena e l’amore mi è sempre ritornato centuplicato+1, come quando massaggiai Lidia, di anni 101, ed entrambe ce la godemmo assai.
Amore+ Ayurveda= quota 101

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.