curcuma_

Anche in questo post (lo so che non si comincia un periodo con anche, ma stiamo proseguendo un pensiero dalla volta precedente) parleremo delle proprietà della curcuma secondo l’Ayurveda.

Nel prossimo post vedremo quali proprietà eclatanti ha la curcuma secondo le ricerche scientifiche contemporanee.

Per intanto old is gold , LE COSE VECCHIE SONO SEMPRE LE MIGLIORI, per cui vediamo che dice la buona e vecchia Ayurveda a suo riguardo.

La curcuma :

  • —Regola le mestruazioni, diminuendone intensità e dolore
  • —Aiuta a diminuire il dolore nel parto
  • —Aiuta in caso di tumori uterini
  • —E’ stimolante
  • E’ carminativa
  • E’ alterativa (indicata per la purificazione e contro gli stati infiammatori)
  • E’ vulneraria (favorisce la cicatrizzazione)
  • —Ottima in caso di disturbi circolatori, tosse, faringite
  • E’ un valido aiuto in caso di diabete, artrite, asma, anemia, ferite, contusioni.
  • E’ un eccellente antibatterico naturale perché rafforza la digestione e migliora la flora batterica intestinale
  • Purifica il sangue, lo riscalda e favorisce l’ematopoiesi
  • Rende elastici i tendini e le giunture
  • Rafforza il metabolismo, correggendo gli eccessi e le carenze e favorisce l’assimilazione delle proteine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.